Press "Enter" to skip to content

Tutto chiede salvezza di Daniele Mencarelli

Quando ho letto la lista dei libri selezionati per il Premio Strega 2019 sono rimasta particolarmente colpita da Tutto chiede Salvezza di Daniele Mencarelli. Il romanzo racconta la storia di individui invisibili cui è stato deciso, da altri, il trattamento sanitario obbligatorio.

 

Titolo: Tutto chiede Salvezza

Autore: Daniele Mencarelli

Editore: Mondadori

prezzo: 16,15 euro

e-book: 9,99 euro

pagine: 192

Sinossi: Ha vent’anni Daniele quando, in seguito a una violenta esplosione di rabbia, viene sottoposto a un TSO: trattamento sanitario obbligatorio. È il giugno del 1994, un’estate di Mondiali.

Al suo fianco, i compagni di stanza del reparto psichiatria che passeranno con lui la settimana di internamento coatto: cinque uomini ai margini del mondo. Personaggi inquietanti e teneri, sconclusionati eppure saggi, travolti dalla vita esattamente come lui. Come lui incapaci di non soffrire, e di non amare a dismisura.

Daniele è un ragazzo di vent’anni che, in una serata qualunque, commette quello che agli occhi degli altri è ingiustificabile. Perde la pazienza e supera dei limiti imposti da altri, così viene spedito una settimana in ospedale per seguire un percorso sancito dal TSO. Ma nonostante abbiano chiuso gli ospedali psichiatrici, sembra che questo nuovo metodo aiutato da firme burocratiche di sindaci e tribunali, possa condurre in un percorso individui ritenuti sopra le righe. Ancora una volta, come accadeva allora, si utilizza la follia come scusa necessaria per poter rinchiudere qualcuno e imbottirlo di farmaci.

Ma la storia di Daniele e i suoi personaggi corali non rappresentano per niente questo. Ci sono persone, ragazzi, che cercano di spiegare si interrogano sulla vita e posseggono una sensibilità senza precedenti. Ho notato un insieme d’amore traboccante, quasi straordinaria per essere umana. Il TSO è una realtà che esiste, spesso la leggiamo sui giornali o ne siamo a conoscenza grazie alle firme che qualche sindaco impone. Non fatelo; non è questo il modo per aiutare qualcuno. Sono contenta che un premio prestigioso come il Premio Strega divulghi e promuova un romanzo come Tutto chiede salvezza.

Nei cinque giorni di internamento, conosciamo altri personaggi come Madonnina, Alessandro, alcune donne chi presente in ospedale per essere stata accusata di scarsa maternità e chi per essere caduta vittima di un circolo vizioso che nega l’amore.

 

 

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: