Press "Enter" to skip to content

Midnight Sun, un’attesa lunga dieci anni

Stephenie Meyer potrebbe essere conosciuta dalle giovani generazioni solo attraverso l’eco di una fama durata più di dieci anni. Ero poco più che un’adolescente quando m’innamorai della storia cupa tra Edward e Bella. Uno stile di scrittura, un’attesa in fila all’edicola di paese che ha consolidato il mio amore per la letteratura, in giovanissima età. Dopo ben dieci anni la nostra autrice ritorna con un attesissimo romanzo.

Titolo: Midnight Sun

Autrice: Stephenie Meyer

Editore: Fanucci

Prezzo: 19 euro

Pagine: 782

 

 

Sinossi: Quando Edward Cullen e Bella Swan si sono incontrati in Twilight, una storia d’amore destinata a diventare iconica ha avuto inizio. Ma finora questa storia è stata raccontata soltanto dal punto di vista di Bella. Finalmente, i lettori possono conoscere la versione di Edward in quest’attesissimo nuovo romanzo, Midnight Sun.

Midnight Sun racconta la storia di Twilight con un cambio di narratore, ovvero è Edward a narrare la vicenda romantica che tutti conosciamo. Più che arricchire di per sé la narrazione, l’autrice ha voluto indugiare molto sull’introspezione emotiva umana/vampirica del ragazzo. Certamente, attraverso gli occhi di Edward è possibile scorgere delle novità in situazioni che prima avevamo vissuto attraverso le emozioni di Bella. Il rapporto tra Edward e i familiari; un confronto con Carlisle e un viaggio interiore nella vita consumata prima della trasformazione in un essere mostruoso e oscuro. Anche l’inasprirsi dei primi incontri con Bella sono stati chiariti, a mio avviso, molto bene dall’autrice.

Un personaggio, quello di Edward, secondo me trattato bene nella sua complessità. Non è certamente facile poter spiegare un sentimento umano utilizzando un protagonista che ingloba due metà. Ho trovato molto interessante anche il punto di vista caratteriale e analitico che l’autrice ha affidato al vampiro. Nel racconto comprendiamo tutte le fasi che portarono ad un tira e molla costante tra i due. Possiamo capire il perché di alcune conversazioni spezzettate, anche la costruzione simbolica del rapporto romantico.

Devo dire, in tutta franchezza e non lasciandomi trasportare dall’affetto, che si tratta di un libro interessante e non di una trovata di marketing per poter ritornare sul mercato. Tutt’altro, il romanzo offre davvero un “in più” a tutti coloro che hanno desiderato, per anni, di poter approfondire il vissuto dei protagonisti. Consiglio Midnight Sun anche a chi non ha letto mai la saga di Stephenie Meyer.

Voto: 4/5

 

 

 

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: