Nikolai di Roxie Rivera- Recensione

Nikolai- Her Russian Protector series di Roxie Rivera è incentrata sul sottogenere letterario mafia romance. Un mistro tra dark romance e sentimentalismo. Un’autrice che colpisce nel segno e permette di passare qualche ora di spensieratezza. Tra i tanti che ha pubblicato ho scelto Nikolai.

Titolo: Nikolai

Autrice: Roxie Rivera

Editore: Follie Letterarie

Pagine: 327

Prezzo: 4,99 euro

Kindle Unlimited gratis

Sinossi: In quanto boss della malavita di Houston, Nikolai Kalasnikov può permettersi di tutto.
Non ha bisogno di alzare la voce per farsi rispettare, e si muove sempre accompagnato da una scorta che metterebbe in pensiero anche il delinquente più navigato.
È sufficiente pronunciare il suo nome perché molti individui comincino a sudare freddo.
Nessuno, a parte i suoi amici più intimi, può concedersi certe libertà nei confronti di Nikolai.
Nessuno, tranne lei. Vivian Valero.
Dopo aver sfiorato la morte in un passato che l’ha vista una delinquente minorenne, Vivian ha detto basta con quella vita.
Ora lavora, studia ed è impegnata a costruirsi un futuro in qualità di pittrice talentuosa. Peccato che i suoi propositi di tenersi lontana dalla criminalità rischino di andare in fumo alla luce dell’amore che ha sempre provato in segreto per Nikolai, soprattutto da quando lui le ha salvato la vita in una tragica notte fatta di sangue e violenza.

La malavita di Houston

La malavita russa di Rivera è ambientata nella città texana di Houston. I protagonisti sono sfuggiti a carneficine, abusi, famiglie malavitose pericolose. Ma non sono riusciti a districarsi dagli affari della malavita e sono rimasti in un limbo peccaminoso. Vale lo stesso per il temuto capo Nikolai Kalasnikov uno dei pezzi grossi della malavita russa in America. Cinico, protettivo verso i suoi affari e arguto ha salvato la giovane Vivian quando era solo una ragazzina. Nikolai si sente in colpa per lei e vorrebbe garantirle un futuro, magari lontano dai suoi affari ma non è sempre così che vanno le cose.

La tensione che si instaura tra i due è forte e palpabile. Un’insieme di tenerezze e amorevoli scambi. Sono poche le pagine futili, poche scene di sesso inutile. Questa storia dimostra che anche un romanzo rosa se fatto bene può lasciare una scia positiva. Esiste un’ecologia dei personaggi e del mondo in cui essi si muovono molto forte e intuitiva. Oltre alla storia d’amore, ognuno di loro ha una vita ben rappresentata e vi sono degli interessi strutturati.

Vivian è la figlia di un malavitoso pericoloso che si allea a convenienza, anche con i cartelli di droga più brutali. Nikolai la tiene sott’occhio ma è anche molto attratto da lei. I personaggi di Rivera non sono improponibili, non vi è la classica mascolinità tossica in cui le donne sono tutte scialbe e gli uomini pazzeschi. Sono individui verosimili, molto delineati. Nonostante ciò, credo che la loro storia d’amore sia molto sensuale e romantica.

Voto: 4/5

Disclaimer: Questo blog non incita la malavita in alcun modo, non è fan di violenze o similari. I romanzi trattati in questi topic sono per adulti/e consapevoli e che sappiano distinguere tra realtà e fantasia. Si tratta semplicemente di un genere letterario apprezzato come opera, non nei contenuti.

 

Informazioni sull'autrice

Classe 1994, da sempre innamorata della conoscenza e della letteratura. Sono appassionata di studi sociologici e della pallacanestro americana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: