Civiltà extraterrestri di Isaac Asimov

Solitamente quando si fa riferimento alla fantascienza si pensa a luoghi magnifici siti in una località molto distante nello spazio. Pensiamo a forme di vita artificiali, personaggi extraterrestri e spiegazioni la cui ragione non è ancora riuscita a fornire una interpretazione coerente. In realtà, le nostre informazioni sono minime e lasciano sottendere la presenza di altri e altre: non siamo soli nel nostro tempo e nel nostro spazio.

Isaac Asimov conosciuto per capolavori letterari come Io, robot; il ciclo delle fondazioni ed altri lavori degni di nota è anche autore di stimati saggi scientifici. In civiltà extraterrestri fornisce una chiara e lucida analisi su ciò che potrebbe costituire il nostro universo.


asimov civiltà libri da scoprireTitolo: Civiltà extraterrestri

Autore: Isaac Asimov

Editore: Mondadori

Prezzo: 15 euro

Pagine: 323

Trama :L’uomo è solo nell’universo? Oppure esistono altre intelligenze, altre civiltà, altre forme di vita con cui comunicare? E, se ci sono, come mai non ne abbiamo trovata traccia? Una serie di interrogativi affascinanti che l’umanità, fin dai tempi più antichi, ha creduto di risolvere popolando con la forza dell’immaginazione via via la Luna, i pianeti del Sistema solare, quelli di tutta la nostra galassia e di quelle che riusciamo a scorgere: insomma, un universo in cui miliardi di pianeti avrebbero sviluppato la vita, esseri pensanti, civiltà tecnologiche. Quanto c’è di vero? Può la vita trasferirsi da un pianeta all’altro? Oppure è, come molti affermano, un fatto accaduto solo sulla Terra? E comunque, quali sono i processi che originano la vita e l’intelligenza? A queste domande Asimov offre le risposte della scienza, esaurienti e attendibili. Partendo dai presupposti minimi perché una civiltà aliena sia riconoscibile come tale, l’autore traccia una mappa della nostra galassia e dell’universo alla ricerca dei «pianeti giusti» per ospitare la vita.

Recensione “Civiltà Extraterrestri” di Isaac Asimov

Egoisticamente l’uomo considera se stesso come l’essere perfetto per eccellenza. E’ indispensabile nel mondo, ha una visione androcentrica della vita, ed è convinto di essere perfettamente allineato con lo spazio. Ma qualsiasi scienziato che ha provato a studiare forme alternative di vita, rispetto a quelle dell’uomo sulla terra, ha concordato che è impossibile essere soli. Le intelligente provengono dagli ambienti e i luoghi più disparati. Perché non lo capiamo? La risposta, secondo Asimov, non risiede solo nell’innato egoismo, ma è un sistema di ragionamento e pensiero che si modifica ogni volta che la scienza fornisce risposte certe. Se l’uomo non ottiene risposte trasformabili in dati, esso non sarà mai convinto di non essere l’unico a determinare la vita sulla terra. Basti pensare a minuscoli esseri provenienti dal mondo animale: ai fondali e alla vita degli oceani a profondità non esplorabili. Nello spazio cosa c’è? Queste sono tutte domande che potranno essere approfondite soltanto con la volontà di non ritenersi il centro di tutto.

Non solo l’uomo come genere maschile è al centro del mondo, ma è anche parte di un sistema etnocentrico in cui la cultura in cui è inserito è la sola accettabile. E’ visibile tra gli uomini nel mondo conoscibile. Potrebbero esistere altre intelligenze superiori al nostro metodo di ragionamento e modo di affrontare la vita, eppure le risposte rimangono sempre vaghe.

Perché leggere Asimov?

Civiltà extraterrestri è un lavoro divulgativo ed esauriente molto interessante. Attraverso gli autori storici dell’evoluzionismo, ma anche nuove teorie e pensieri, l’autore prova a tracciare un percorso comune per fare luce sulla possibilità di una svolta in termini discorsivi. Non si ha una certezza assoluta, ma conoscendo i passi dell’uomo e la sua evoluzione ritorna più semplice, alla mente, pensare di non essere davvero soli. L’inesplorato lascia sempre aperta un’aura di mistero ed esplorazione. C’è bisogno di donne  e uomini di buona volontà, di tanto studio, di una minor dose di egoismo per scoprire nuove possibilità.

 

Informazioni sull'autrice

Classe 1994, da sempre innamorata della conoscenza e della letteratura. Sono appassionata di studi sociologici e della pallacanestro americana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: